vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Il fronte dei porti

Ravenna città d'acque

02/07/2014 dalle 18:00 alle 23:55

Dove Ravenna, chalet dei giardini pubblici

Aggiungi l'evento al calendario

Ravenna Città d’Acque offre moltissime letture ‘stratigrafiche’ della storia della nostra città. Una in particolare è legata al rapporto di Ravenna con il mare, ossia la storia dei suoi porti. Nata sull’acqua l’antica capitale bizantina si è vista nei secoli allontanare dal mare per l’incessante rimodellamento del Delta del Po. Consapevole dell’importanza di non interrompere questo rapporto Ravenna si è dotata di un cordone ombelicale che la collegasse all’Adriatico, al Mondo. È questa, in estrema sintesi, la storia dei Porti di Ravenna. Dal porto militare di Classe e a quello Civile di epoca Romana, al Porto Panfilio collegato al canale che sfociava In sul lito Adriano nei pressi della Turrazza;
dal Porto Coriandro da dove probabilmente è sbarcata l’enorme cupola del Mausoleo di Teodorico al Candiano voluto da Alberoni, il cardinale al quale dobbiamo il riassetto idrico che oggi conosciamo.
Un percorso da affrontare in bicicletta come nella migliore tradizione delle nostre terre, un itinerario a tappe che farà gustare i sapori della Romagna, un viaggio nella storia che terminerà nella Darsena di Città, l’appendice estrema del Porto che è presente e futuro di una città da sempre rivolta ad Oriente e affacciata sul mare.

Quote 20 € prevendite Biglietteria Ravenna Festival