vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

La discesa dei fiumi uniti

Dalla Chiusa San Marco alla Foce dei Fiumi Uniti, per il parco fluviale di Ravenna 30 e 31 maggio 2015

dal 30/05/2015 alle 00:00 al 30/06/2015 alle 23:55

Dove Ravenna

Aggiungi l'evento al calendario

Ravenna Città d’Acque è un progetto di Trail Romagna che da tre anni unisce il piacere del movimento all’aria aperta all’amore per la propria città. Tutto ruota attorno all’idea di creare percorsi che collegano le aree verdi di Ravenna attraverso antiche ed attuali vie d’acqua nella consapevolezza del rapporto indelebile e controverso che la nostra città ha e ha avuto con l’acqua, una città di terra nata sul mare.     

Quest’anno il tema e al tempo stesso teatro dell’evento saranno i Fiumi Uniti dalla Chiusa San Marco (e oltre) alla Foce, una festa che invaderà pacificamente il fiume di Ravenna sabato 23 e domenica 24 maggio, giornata europea dei Parchi, giornata in cui si vuole ricordare la nascita del primo parco europeo avvenuta in Svezia nel 1909 e stimolare azioni orientate alla tutela del paesaggio, a rafforzare la cultura ambientale, a indurre un maggior senso di appartenenza e una maggior riconoscibilità e attrattività dei nostri territori.

La manifestazione, organizzata in stretta collaborazione con l’Assessorato allo Sport e all’Ambiente del Comune di Ravenna, Agenda 21, Provincia di Ravenna, Consorzio di Bonifica, Gruppo Canoa Uisp Ravenna, Romagna 360, Scuola Superiore di Studi sulla Città ed il Territorio - Alma Mater Studiorum, Università di Bologna e Centro Sportivo Aquae è stata inserita nella Weellness Week, nella programmazione di IT.A.Cà un festival di turismo responsabile che grazie a questa iniziativa ‘sbarca’ per la prima volta a Ravenna e gode del patrocinio del Touring Club Italia.Con La discesa dei Fiumi Uniti le associazioni che vivono il territorio intendono stimolare le autorità competenti a trasformare in vero parco fluviale quello che da anni rappresenta un parco urbano spontaneo frequentato da gente di ogni età in varie modalità, un corridoio ecologico che collega la Città d’Arte a luoghi protetti di grande fascino come la Pineta Ramazzotti, la Foce Bevano e la Pineta di Classe.

Sono tantissime le realtà che hanno aderito lavorando in sinergia esprimendo al meglio le potenzialità dei singoli soggetti dimostrando così che lo sport è democrazia, capacità di aggregazione e salute, ma che può anche divenire volano di sviluppo e costruzione consapevole del futuro.