vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Premio Piranesi Prix de Rome

XII edizione 25 agosto - 7 settembre 2014

dal 25/08/2014 alle 00:00 al 07/09/2014 alle 23:55

Dove Roma

Aggiungi l'evento al calendario

IL PREMIO PIRANESI

La Nascita del Premio Piranesi dallo Spirito del Prix de Rome
Il Seminario Internazionale di Museografia di Villa Adriana ed il Premio di Archeologia e Architettura “Giambattista Piranesi
”, ad esso
connesso, nascono nel maggio del 2003 da una proposta di Pier Federico Caliari formalizzata in una triangolazione tra la Soprintendenza
per i Beni Archeologici del Lazio, diretta da Anna Maria Reggiani, la Facoltà di Architettura e Società del Politecnico di Milano e la Penn
State University di Roma, a cui si sono aggiunte, in seconda battuta a completamento del quadro degli enti fondatori, la Prima Facoltà di
Architettura “Ludovico Quaroni” dell’Università La Sapienza di Roma e la Facoltà di Architettura dell’Università “Federico II” di Napoli.
Con l’obiettivo principale di restituire all’architettura il suo intimo legame con l’archeologia, e di ridare un senso umanistico alla didattica
universitaria ed alla ricerca scientifica,
il Premio Piranesi si pone programmaticamente e ideologicamente in continuità con la tradizione del
Grand Prix de Rome, il celebre riconoscimento annuale all’alta formazione classica degli architetti francesi, istituito nel 1713 dall’Académie
Royale d’Architecture
, da svolgersi presso la sede dell’Accademia di Francia a Roma, e abolito dopo il maggio del 1968.
Ancorato stabilmente ai luoghi della sua sede deputata, la Villa tiburtina dell’imperatore Adriano, grande paradigma per l’architettura antica
così come per l’architettura contemporanea, il Premio Piranesi ha raccolto in breve tempo un consenso sempre più allargato, fino a stabilire
attorno a sè un quadro di collaborazioni composto dalle più importanti Istituzioni dello Stato e del mondo universitario e della cultura a livello
internazionale.
Nell’ottobre 2004 viene istituito, su proposta del Direttore Generale per l’Architettura e l’Arte contemporanee, architetto Pio Baldi, il Premio
Piranesi_DARC 2005, con l’intento di affiancare all’iniziale formula incentrata su una produzione di tipo teorico dimostrativo.