vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

IBA – BERLINO – 1987 La ricostruzione critica della città del piano Kleihues una riflessione per il futuro

Ravenna, 20 maggio 2011, ore 10.00 - 19.00

Vi segnaliamo un'iniziativa organizzata
dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Ravenna
nella quale è coinvolta la Scuola Superiore di Studi sulla Città e il Territorio dell’Alma Mater Studiorum–Università di Bologna 

IBA – BERLINO – 1987
La ricostruzione critica della città del piano Kleihues
una riflessione per il futuro

Convegno internazionale
Ravenna 20 maggio 2011 ore 10.00-19.00
Casa Matha - Piazza Andrea Costa

Con il convegno dedicato all’esperienza dell’Internationale Bauausstellung Berlin (IBA), i cui principi generali erano "la ricostruzione critica della città" e "il centro città come luogo di abitazione", l’Ordine degli Architetti di Ravenna intende riaccendere il dibattito sul disegno urbano e la ricostruzione della città. Annegret Burg, Rob Krier, Gianni Braghieri, Hans Kollhoff e Vittorio Gregotti porteranno le loro esperienze ed esprimeranno il loro pensiero tra storia e progettualità per una riflessione sulle valenze di una esperienza ancora viva.


Programma:
9.30 - Registrazione
10.00 - Apertura dei lavori
13.00 - Conclusione della prima parte
15.00 - Ripresa dei lavori
18.30 - Dibattito


Apertura dei lavori
GIOIA GATTAMORTA
Presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Ravenna

MASSIMILIANO CASAVECCHIA
Direttore della Scuola Superiore di Studi sulla Città e il Territorio

GINO MALACARNE
Preside della Facoltà di Architettura "Aldo Rossi" di Cesena, Università di Bologna

Relazioni
ANNEGRET BURG
Il laboratorio IBA: strumenti e concetti

ROB KRIER
Come progettare e costruire la città?

GIANNI BRAGHIERI
L’architettura della città nei progetti berlinesi

HANS KOLLHOFF
Tradizione e modernità: luoghi urbani e architetture

VITTORIO GREGOTTI
Dall’idea del piano di Kleihues agli esiti di trent’anni di impegno di urbanisti e architetti.Una riflessione

Berlino
GIOVANNI CHIARAMONTE
Immagini

Al convegno sono attribuiti 5 CFP (crediti formativi professionali).
I crediti formativi verranno riconosciuti solo a chi frequenterà l'intero convegno.
Faranno pertanto fede le firme raccolte in entrata ed in uscita.

Documenti