vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

ARRA - ARCHITETTI ITALIANI A CONFRONTO

Ravenna, 27 aprile - 23 maggio 2010

La Scuola Superiore di Studi sulla Città e il Territorio dell’Università di Bologna e il Dipartimento di Progettazione dell’Architettura del Politecnico di Milano, nell’ambito del progetto "Architettura a Ravenna" curato da Gianni Braghieri e Massimiliano Casavecchia, propongono una riflessione sull’architettura italiana con la mostra:

ARCHITETTI ITALIANI A CONFRONTO

Armando Dal Fabbro, Gino Malacarne, Bruno Messina, Carlo Moccia, Efisio Pitzalis

L’esposizione che giunge a Ravenna dopo essere stata a Milano, Venezia e Vicenza, indaga presupposti e procedimenti del progetto di architettura, linee di continuità con l’eredità dei Maestri, modalità di trasmissione del sapere attraverso l’insegnamento.

Cinque architetti e docenti di progettazione architettonica di cinque diverse facoltà italiane - Venezia, Cesena, Siracusa, Bari e Napoli2 - sono stati invitati a proporre le loro riflessioni su questi temi a partire dalla selezione di alcuni loro progetti e dalla presentazione di un breve testo esplicativo del loro singolo atteggiamento progettuale. Questo materiale è presente sia in mostra che nel catalogo edito, per l’occasione, dalla Edicit Editrice Centro Italia di Foligno.

Finalità dichiarata della mostra è porre a confronto il pensiero e le opere di alcuni architetti italiani delle ultime generazioni che, pur appartenendo a scuole diverse, condividono l’idea del progetto di architettura come momento di conoscenza della realtà.

Risultato del confronto fra lavori, e atteggiamenti differenti, è, come scrive Antonio Monestiroli, introducendo il catalogo, la conferma di una "tradizione, propriamente italiana, che affida all’architettura il compito di costruire un contesto civile in cui sia possibile riconoscere una propria cittadinanza".

La mostra che verrà allestita nello spazio dell’ex chiesa di S. Domenico a Ravenna – Urban Center, verrà inaugurata il 27 aprile 2010 alle ore 17.30 e rimarrà aperta fino al 23 maggio 2010. L’evento è realizzato in collaborazionecon la Facoltà di Architettura "Aldo Rossi" e la Facoltà  di Ingegneria dell’Università di Bologna, l’Urban Center del Comune di Ravenna e l’Ordine degli Architetti della Provincia di Ravenna.