vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Porto Militare Romano

Porto di Ravenna in epoca romana I-V secolo dopo Cristo

I numerosi studi condotti per stabilire l'esatta ubicazione del porto romano non hanno portato a conclusioni certe. Il settore principale del porto poteva essere collocato, secondo le due ipotesi più accreditate, in prossimità della zona sud di Ravenna, dove in epoca tardoromana si sarebbe sviluppata la Civitas Classis, oppure più a nord, vicino a Port'Aurea.
Il sistema portuale era imperniato su di un canale artificiale largo circa 50-80 metri; esso tagliava in senso est-ovest il lungo cordone di dune sabbiose che in epoca antica divideva le lagune interne dal mare.
Il canale aveva un andamento curvo e all'altezza dell'attuale via Romea Vecchia si divideva in due rami formando un'isola, sulla quale probabilmente, data la sua centralità, erano situati edifici di una certa rilevanza.